mercoledì, ottobre 03, 2007

Nuovo sistema di calcolo degli ascolti

Essere appassionati di dati ascolto e' un'arte. Bisogna conoscere le diverse sfaccettature dei diversi programmi e reti, condizioni della societa' in cui gli ascolti sono rilevati, metodi di rilievo e soprattutto leggere e arrivare a considerazioni che hanno senso.
Non mi sto a dilungare su come funzionano gli ascolti negli Stati Uniti, ma quest'anno c'e' una novita' abbastanza importante che comincia in coincidenza con la nuova stagione televisiva.
Praticamente i veri rilevamenti saranno disponibili solo dopo 21 giorni dalla data di messa in onda del programma. Questo perche' la Nielsen, che e' la societa' che controlla i rilevamenti, ha finalmente cominciato a prendere in considerazione l'uso dei DVR (Digital Video Recorder) come il TiVo che ormai sono nel 20% delle abitazioni americane.
Quindi calcoleranno anche i programmi visti registrati entro una settimana dalla messa in onda originaria.
Non sembra che questo cambiera' molto i risultati, ma e' molto interessante finalmente sapere cosa la gente preferisce registrare o guardare in diretta. C.S.I. sara' primo comunque e gli ascolti via TiVo non salveranno nessuna trasmissione se sono molto scarsi e perdono spettatori nella diretta. In fondo si sa benissimo che quando guardiamo qualcosa di registrato la pubblicita' la saltiamo di botto...
C'e' una cosa interessante che risulta da dei dati preliminari dello scorso anno, durante la sperimentazione del servizio: la trasmissione che guadagnava di piu' ascolti era The Office. Una sit-com.
Questo mi porta a un paio di considerazioni:
1- E' molto piu' semplice guardarsi una sit-com registrata che una serie con parecchi colpi di scena alla Lost, 24, Heroes, etc. di cui tutti i giornali e la gente in ambienti lavorativi parla gia' il giorno dopo.
2- Lo spazio dei DVR e' limitato. Con programmi in HDTV e' ancora piu' limitato. Se ti registri 5 puntate di Heroes e' pieno. Invece te ne puoi registrare 10 di The Office... non so se mi spiego...
Insomma, una novita' interessante ma che deve tenere in considerazione altri parametri.

E adesso via con il calcolo degli ascolti di programmi scaricati o guardati su internet!

2 commenti:

fiak ha detto...

Sinceramente da un blog che si intitola quinto potere mi aspettavo qualcosa di più di un blog che si limita a recensire i programmi tv usa

Quinto Potere ha detto...

Quinto Potere http://filmedvd.dvd.it/drammatico/quinto-potere/